Quale Pneumatico Dura di Più?

I professionisti degli pneumatici costantemente impiegati nello sviluppo e nella progettazione di accessori per auto originali ed all’avanguardia hanno effettuato dei test riguardanti la durata ed il consumo del battistrada presente su alcune gomme di ultima generazione.

Dalle verifiche effettuate sono emerse disparità, punti a favore e potenziali tecnici che variano da pneumatico a pneumatico, fino ad offrire all’automobilista il pieno della sicurezza mentre si trova a percorrere differenti itinerari di viaggio.

I confronti effettuati hanno preso in considerazione sia gomme estive che pneumatici invernali, entrambi progettati dai brand più famosi nel mondo e aventi un ruolo da protagonisti sul mercato.

Il test francese tra gennaio e aprile, i risultati sulle gomme estive

Allo scopo di rispondere adeguatamente agli automobilisti che si sono chiesti più volte quale pneumatico fosse in grado di durare di più, un gruppo di ricercatori francesi ha eseguito delle verifiche nel corso del mese di gennaio, estendendo la ricerca fino ad aprile.

Gli studiosi hanno cercato anche di offrire ai professionisti della strada un’ampia panoramica sulle caratteristiche tecniche dei set di gomme commercializzati dalle case produttrici più stimate in ambito nazionale ed internazionale. Così, il test di durata dello pneumatico ha riguardato set di gomme per le coperture estive delle aziende Michelin, Pirelli, Bridgestone, Continental, Goodyear e Dunlop, prendendo in considerazione rispettivamente la gamma Energy Saver, P6 Cinturato, B250, Contipremium Contact 2, Excellence e Sport Fast Response.

Per quanto riguarda le gomme adatte alle temperature della stagione estiva hanno occupato il primo posto in classifica le Energy Saver della casa produttrice Michelin, ottenendo il miglior risultato sia in termini di consumo che di durata del battistrada.

La seconda posizione è stata occupata dalla Pirelli, con le P6 cinturate che hanno ottenuto un consenso pari all’85% rispetto alla percentuale di opinioni rilasciate dagli esperti nell’ambito della valutazione concernente i test.

I risultati dei test sugli pneumatici invernali

La verifica ha successivamente interessato, nel medesimo periodo dell’anno, 5 differenti set di gomme adatti alle rigide temperature d’inverno dotati della sigla 205/55 R16 H.

Le case produttrici degli pneumatici invernali sottoposti a confronto sono state ugualmente Michelin, Continental, Bridgestone, Dunlop e Goodyear, con gamma specifica rispettivamente pari a Primacy Alpin PA3, Contiwinter Contact TS830, Blizzak LM25, SP Winter Sport 3D e Ultra Grip7. Fin dai primi controlli effettuati dagli esperti, gli pneumatici Michelin Primacy Alpin PA3 sono risultati i migliori, precedendo le Dunlop SP Winter Sport e le Bridgestone Blizzak LM25 classificatesi al secondo e al terzo posto.

I consigli dell’esperto

Alla luce degli ultimi risultati riscontrati dopo i test sugli pneumatici maggiormente apprezzati in commercio, l’automobilista che intende porsi in una posizione di totale sicurezza alla guida può in qualsiasi momento fare affidamento ad esperti del settore.

Per meglio aver un’idea di confronto tra tutti gli pneumatici per autovetture introdotti sul mercato, leggere la scheda tecnica in dotazione ed avere qualsiasi altro tipo di informazione in materia di sicurezza stradale, ad esempio, i potenziali acquirenti possono visitare il sito internet www.prezzigomme.com. La piattaforma è presente sul web da diversi anni e si pone come punto di riferimento importante per imprenditori, professionisti e cultori della materia.

Potrebbe interessarti:
Quale Marca Pneumatici Invernali

Scegli i pneumatici invernali giusti, di qualità e sopratutto impara a saper sceglierli. Leggi questo articolo per approfondire

Quale Pneumatico Estivo Scegliere

La scelta dei pneumatici estivi è fondamentale per la tua sicurezza. Puoi anche acquistarli online, ma è importante considerare le Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *