pressione della gomma tpms

Pneumatici Senza TPMS

Pneumatici senza TPMS? Ecco di cosa si tratta

Quando si parla del sistema TPMS s’intende un sistema di controllo della pressione delle gomme. TPMS, difatti, rappresenta l’abbreviatura Tyre Pressure Monitoring System.

Si tratta di un completo sistema di controllo che viene integrato nella gomma stessa ed è presente in numerosi pneumatici moderni.
Tale sistema segnala all’automobilista le eventuali perdite di pressione sul pneumatico, con tanto di avvertimento del problema direttamente sul display. Da questo deriva che il sistema TPMS è collegato all’intero circuito elettrico dell’auto e ha diversi obiettivi, tra cui l’aumento della sicurezza di guida.

Si tratta di un sistema piuttosto innovativo, che viene usato principalmente per ridurre in modo significativo il numero degli incidenti che avvengono sulle strade. Difatti, la pressione errata delle gomme potrebbe essere causa di un prolungamento dello spazio di frenata.

Inoltre può influenzare la posizione del veicolo in curva rendendo più difficile il movimento dell’auto. Capendo grazie ai sensori del sistema TPMS che la pressione delle gomme della propria auto è cambiata, l’automobilista può intervenire fermandosi e risolvendo questo tipo di difficoltà.

pneumatici gonfiaggio

Quali auto sono dotate del sistema TPMS?

A partire dal 2012 tutte le nuove autovetture e persino camper che vengono venduti all’interno dei confini UE devono essere dotati del sistema TPMS in quanto utile per aumentare la sicurezza dell’auto.

Perciò se si compra un’auto nuova in un qualsiasi Paese dell’UE si potrà stare sicuri del fatto che su quest’ultima è presente un sistema TPMS utile proprio per tutto quello che riguarda la misura della pressione nei pneumatici. Tale sistema contribuisce a rilevare la perdita del numero dei giri di un qualsiasi pneumatico e lo segnala sul display.

Sistema TPMS diretto e indiretto

Esistono due principali tipologie del TPMS: diretto e indiretto.

Il sistema indiretto è generalmente meno preciso di quello diretto, poiché non fornisce un’indicazione esatta sulla riduzione della pressione in una gomma e non interviene per misurare la temperatura. Esso si basa unicamente sul numero di giri. Da questo deriva anche l’impossibilità di eseguire la misura della pressione della gomma a veicolo fermo.

Inoltre, fintanto che non ci sono i sensori nei pneumatici stessi, tale sistema rende la sostituzione della gomma un’azione più semplice da svolgere. Perciò generalmente gli automobilisti preferiscono affidarsi ai sistemi TPMS diretti piuttosto che a quelli indiretti, anche se hanno un costo più elevato.

Un buon sistema TPMS diretto contribuisce alla diagnosi quando la relativa spia di emergenza viene illuminata sul display. L’automobilista potrebbe incorrere nel rischio di sostenere delle spese piuttosto elevate quando deve riparare, sostituire oppure fare la manutenzione dei sensori inclusi nella gomma. Senza dimenticarsi di un altro grande vantaggio: la tecnologia TPMS è ottima per completare i controlli di servizio.

Gli svantaggi del sistema TPMS

Considerando che si tratta di una tecnologia innovativa e d’avanguardia, il proprietario del veicolo potrebbe trovarsi vittima di vari problemi legati al cambio delle gomme. Difatti, montare le stesse da soli sarà difficile e bisognerà quasi sempre rivolgersi alle officine specializzate che dispongono di strumenti e tecnologie in grado di sostituire lo pneumatico senza danneggiare i sensori. Inoltre, anche il costo di questo lavoro è più alto rispetto al normale.

Le caratteristiche del sistema TPMS affinché sia legale

Non tutti i sistemi TPMS esistenti vengono utilizzati all’interno dell’Unione Europea. Affinché tale sistema possa essere usato senza problemi, bisogna che rispetti delle determinate caratteristiche.

Per esempio, dev’essere integrato nella gomma già in fase di costruzione del veicolo. Stando alla Legge dell’Unione Europea, i sistemi TPMS devono avvertire gli automobilisti nel caso di perdita di pressione da parte di una singola gomma o di tutti i 4 pneumatici, anche se il veicolo viaggia a una velocità di 40 km/h o inferiore. Inoltre, la trasmissione dei dati sulla perdita della pressione deve avvenire con la frequenza minima pari a 434 MHz.

Summary
Pneumatici Senza TPMS
Article Name
Pneumatici Senza TPMS
Description
Tyre Pressure Monitoring System è il sistema di controllo della pressione gomme. Leggi i pro e i contro.
Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *