pneumatici etichetta

Pneumatici Senza Etichetta

Gli pneumatici prodotti dal 01/07/2012 devono essere provvisti di regolare etichetta la quale deve riportare le indicazioni obbligatorie, come ad esempio:

• Informazioni sulla sicurezza;
• Caratteristiche degli pneumatici di maggiore rilievo per l’ambiente.

Se si acquistano pneumatici prodotti prima del 01/07/2012, sprovvisti di etichetta, il produttore deve garantire la stessa qualità e caratteristiche degli pneumatici con etichetta.

Le indicazioni devono essere specificate nella fattura o inviate, in allegato, insieme alla stessa.

Guidare con gli pneumatici senza etichetta: possibile?

Se il produttore garantisce che lo pneumatico ha le stesse caratteristiche delle gomme con etichetta è possibile farlo.

Etichetta degli pneumatici: in quali nazioni è valida?

L’etichetta è obbligatoria in tutti gli Stati Europei, come stabilito dal Consiglio dell’Unione Europea e dal Parlamento Europeo con il Decreto numero 1222 del 2009.

I produttori sono obbligati a certificare il prodotto nel rispetto dei criteri stabiliti.
Inoltre è obbligatorio classificare, ispezionare e successivamente certificare la grandezza e il tipo di ruota.

Il produttore dovrà pubblicare su internet la classificazione degli pneumatici, in maniera tale che l’acquirente si possa documentare adeguatamente prima di concludere l’acquisto.
In alternativa i dati devono essere comunicati tramite fattura.

pneumatici senza etichetta

Esiste un’alternativa all’etichetta?

L’etichetta informa il cliente circa:

 L’emissione sonora: il simbolo che la caratterizza è il megafono.
L’intensità sonora viene classificata con delle barrette di colore nero.
• L’aderenza sul bagnato: fattore chiave che stabilisce l’efficienza dello pneumatico.
La classe è migliore se lo spazio di arresto è breve.
Le graduazioni sono suddivise in classi: A, B, C, E F.
Le lettere D e G non vengono utilizzate;
• La resistenza al rotolamento: il simbolo che la caratterizza è quello di una pompa di benzina.Informa il consumatore circa l’efficienza energetica dello pneumatico e l’emissione di CO2.
La valutazione è suddivida in classi: A, B, C, E, F e G.
La lettera D non viene utilizzata.

Le caratteristiche da prendere in considerazione quando si acquistano gli pneumatici sono:

• Il comportamento durante la stagione invernale;
• La frenata, in caso di terreno asciutto o bagnato;
• La durata nel tempo;
• La stabilità offerta nella guida;
• L’aquaplaning.

L’etichetta, dichiarano i produttori, non deve in alcun modo sostituire le informazioni approfondite pubblicate ad esempio nelle riviste specializzate del settore.

Le informazioni contenute in quest’ultime sono molto importanti, poiché al loro interno vengono specificate più di 11 caratteristiche fondamentali, riguardanti la sicurezza degli pneumatici.


Summary
pneumatici senza etichetta
Article Name
pneumatici senza etichetta
Description
Dal 2012 gli pneumatici prodotti devono avere l'etichetta, che indica informazioni sulla sicurezza la resistenza al rotolamento e altre caratteristiche che trovi in questo articolo
Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *