Come Omologare i Cerchi in Lega Maggiorati

Con l’entrata in vigore del D.M. n° 20 del 13 Gennaio 2015 gli automobilisti possono finalmente mettersi al volante di veicoli equipaggiati con ruote e cerchi differenti rispetto a quelli indicati sul libretto. Questa opportunità, ammessa in Italia dal 15 Ottobre 2015, consente di evitare la richiesta del nulla osta alla casa produttrice, necessaria sotto il vecchio regime normativo.

Il nuovo iter, tuttavia, obbliga l’automobilista alla scelta accurata dei cerchi, che dovranno essere esclusivamente NAD, nonché a raccogliere la documentazione da presentare presso gli uffici della Motorizzazione in modo da poter aggiornare validamente la carta di circolazione del mezzo interessato. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento e come velocizzare la procedura tramite un rivenditore specializzato.

Omologazione dei cerchi in lega maggiorati NAD

Sono già tanti gli automobilisti che circolano regolarmente con cerchi maggiorati per aver ottenuto il benestare da parte degli uffici della Motorizzazione, senza interpellare la casa madre. Montare sulla propria autovettura cerchi con dimensioni differenti da quelli originali, non solo maggiorati ma anche più piccoli, è oggi concretamente possibile.

A stabilirlo è il Decreto Ministeriale ruote che, oltre a regolamentare il settore dei prodotti aftermarket, ha introdotto l’omologazione NAD e quella europea UN/ECE n°124.

Allo stato attuale i possessori di auto possono quindi scegliere due strade alternative:

La prima consiste nell’apportare modifiche alle misure delle gomme originali, impiegando solo cerchi adeguati al mezzo e omologati NAD.

La seconda consente invece di cambiare le gomme di primo impianto con altre speciali aventi le stesse dimensioni. In quest’ultimo caso le ruote dovranno avvalersi dell’omologazione UN/ECE n°124 e non sarà necessario avviare alcuna procedura presso la Motorizzazione.

cerchi in lega brillanti e riparati montati su un auto rossa

Omologazione dei cerchi maggiorati: un’opportunità facile

È semplice, bisogna recarsi con il Certificato di Conformità COC e la Dichiarazione di corretto montaggio del gommista alla Motorizzazione più vicina. Una volta superato il collaudo, lo si ha scritto a libretto dove leggerai la nuova misura dei cerchi.

Gli automobilisti che hanno già affrontano l’omologazione degli pneumatici maggiorati si ritengono complessivamente soddisfatti, considerando anche le tempistiche e il puntuale supporto professionale offerto dai rivenditori specializzati.

Le ragioni che spingono a compiere questo passo sono varie e non solo finalizzate a migliorare l’estetica del veicolo. Una gomma con una misura leggermente più grande rispetto all’originale, quindi con una spalla bassa, molte volte permette di avere una guida più precisa.

L’omologazione prevede attualmente una procedura piuttosto semplice e alla portata di ogni automobilista, anche di coloro che non sono particolarmente esperti in fatto di cerchi e gomme. Il supporto di una officina specializzata si rivela molto utile per superare tutta la procedura con successo.

Ricapitolando passo dopo passo

La prima cosa da fare scegliere il modello di gomme e i cerchi omologati NAD che si adattano alla propria autovettura, spaziando fra le diverse combinazioni possibili. L’officina potrà aiutare nella corretta scelta, in modo da evitare possibili errori di valutazione e l’acquisto di accessori non adatti al proprio mezzo.

Una volta scelto il modello di gomme il rivenditore provvederà a rilasciare il certificato di conformità e la dichiarazione di corretta installazione. L’automobilista non dovrà quindi preoccuparsi di nulla ma solo di presentarsi all’appuntamento per il collaudo, fissato direttamente dall’officina, che inoltrerà anche la documentazione necessaria.

L’intera procedura, a partire dalla prenotazione dei cerchi NAD e fino al collaudo presso la Motorizzazione, si svolge nell’arco di 20 giorni circa.

Montare i cerchi maggiorati è più semplice di quanto si possa immaginare. Una volta superato il collaudo, la carta di circolazione verrà aggiornata e riporterà le indicazioni sulle modifiche realizzate, ovvero la nuova combinazione fra auto, cerchio e pneumatico. In questo modo sarà possibile mettersi al volante senza incorrere in violazioni del codice della strada che comportano pesanti sanzioni.

Vale la pena investire nel cambio gomme maggiorato. A questo riguardo, presentando il proprio libretto di circolazione e specificando il modello e la misura degli pneumatici che si desiderano montare, il centro specializzato in gomme potrà offrire ogni informazione e approfondimento del caso

Summary
Come Omologare i Cerchi in Lega Maggiorati
Article Name
Come Omologare i Cerchi in Lega Maggiorati
Description
E veramente semplice potersi installare nuovi cerchi nella propria auto. Basta che questi siano omologati NAD, come dice la legge. Leggi la guida passo-passo
Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *